Connetti con il social

SERIE B

Palermo retrocesso in serie C, nuovi scenari per il Foggia

Alla luce della decisione della giustizia sportiva, i rossoneri retrocessi sul campo dopo il bruciante k.o. incassato a Verona sabato pomeriggio salgono in quart’ultima posizione e conquistano l’accesso ai play-out contro la Salernitana con il Venezia che invece guadagna la salvezza diretta.

Palermo retrocesso all’ultimo posto della classifica di serie B a causa di irregolarità gestionali di alcuni dirigenti: questa è la sentenza del Tribunale Federale Nazionale della Figc, una sentenza che stravolge il volto della classifica di serie B e va ad intaccare il destino del Foggia. Alla luce della decisione della giustizia sportiva, i rossoneri retrocessi sul campo dopo il bruciante k.o. incassato a Verona sabato pomeriggio salgono in quart’ultima posizione e conquistano l’accesso ai play-out contro la Salernitana con il Venezia che invece guadagna la salvezza diretta.

La sentenza del Tribunale Federale non scrive però la parola fine sulla vicenda. Il Palermo avrà infatti 48 ore di tempo per formulare ricorso i cui esiti si avranno tra 10/15 giorni. Contestualmente in casa Foggia si attende il responso di un altro giudizio, quello del 17 maggio su punto di penalizzazione. Nel caso in cui ai rossoneri venisse restituito un punto si avrebbe la certezza di disputare i play-out anche senza attendere gli esiti del percoso legale del Palermo. Saranno dunque giorni di attesa in casa Foggia, giorni durante i quali la squadra si allenerà per farsi trovare pronta ad ogni eventualità considerando che la data di avvio di play-off e play-out prevista inizialmente per il 17 maggio sarà a questo punto rinviata di 2 settimane

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 23.00

Altre Notizie - SERIE B