Tiepidi contatti con diverse cordate, su tutte quella rappresentata dall’ex calciatore biancrosso Gaetano Romano. Resta ancora incerto il futuro del Barletta 1922  a 44 giorni dalle dimissioni della dirigenza arrivate l’1 aprile scorso all’indomani del k.o. di Brindisi che ha estromesso dai play-off Milella e compagni. Intervenuto telefonicamente nel corso della trasmissione di Teleregione Monday night il presidente dimissionario del sodalizio biancorosso ha fatto il punto della situazione sottolineando una volta di più come la questione “Puttilli” sia strettamente legata a quella societaria.

Nell’evidenziare come l’interesse mostrato da chi fin qui si è avvicinato al Barletta sia fortemente legato alle sorti del “Puttilli”, la cui riapertura parziale per l’inizio del campionato sembra essere ad un passo, il presidente Dimiccoli ha confermato l’irrevocabilità delle dimissioni invitando chi ha a cuore le sorti del Barletta ad avvicinarsi in maniera concreta alla società.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.