Leggere Dante oggi. L’importanza della Divina Commedia e di tutti i classici della letteratura italiana nella formazione dei giovani studenti è stata al centro di un convegno organizzato a Barletta dall’associazione degli italianisti in collaborazione con il Liceo Classico Casardi e il locale comitato della società Dante Alighieri. L’occasione è stata propizia per una riflessione sulla necessità di implementare le pratiche di insegnamento della letteratura italiana la cui forza narrativa costituisce la base di una multidisciplinarità che va dalla storia, alla narrativa, all’antropologia.

Politica, poesia e proezia. In queste tre parole chiave il professor l prof. Giuseppe Ledda, docente di “Letteratura e filologia dantesca” presso l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna individua la forza della Divina Commedia, una forza ancora intatta a 700 anni dalla sua scrittura

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.