Questa mattina, a Trani è stata celebrata, alla presenza delle massime autorità civili e militari, l’intitolazione della Sottosezione della Polizia Stradale alla memoria dell’Assistente della Polizia di Stato Tommaso Capossele, medaglia d’oro al Valor Civile, che ha perso tragicamente la vita il 9 luglio 2000. L’agente, in servizio nella Pol-strada di Barletta, mentre raggiungeva con un collega l’agro di Andria per dare aiuto ad un’altra pattuglia impegnata nell’effettuare rilievi a seguito di un incidente stradale nel tratto della A14 tra Barletta e Bari, fu investito da un’auto.
A scoprire la targa in sua memoria – posta all’esterno della struttura – il capo della Polizia, Franco Gabrielli, che ha ricordato l’importanza del valore della memoria e del ricordo di chi ha sacrificato la vita per la difesa della legalità e dello Stato.
“Straordinaria emozione e commozione intitolare pezzi di amministrazione ai nostri caduti. […]Con quel suo gesto di eroismo… grande collega rappresenterà sempre un evento, anche attraverso questa struttura che noi intitoliamo”
Tanta la commozione dei famigliari: alla moglie Filomena, alla figlia Francesca – operatore tecnico del Gabinetto Interregionale Polizia Scientifica di Bari, e al figlio Michele – operatore tecnico dell’Ufficio di Gabinetto della Questura di Bari – è stato consegnato il diploma formale dell’intitolazione della sottosezione.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.