Licenziati con un messaggio whatsapp: l’amara scoperta, una mazzata vera e propria, ha interessato i 1800 lavoratori in tutta Italia di Mercatone Uno. Cinque i punti vendita presenti in Puglia e due di questi in provincia di Bari: si sono ritrovati senza lavoro dalla sera alla mattina 64 dipendenti dello stabilimento di Terlizzi e 48 a Bari. Un finale amarissimo di una vicenda che, ricorda uno dei lavoratori del punto vendita di Terlizzi (dove questa mattina si è tenuto un presidio dei dipendenti), è cominciata nel 2015 con la richiesta di amministrazione straordinaria. Nell’agosto del 2018, poi, è arrivata la cessione alla holding Sheranon e dopo otto mesi ecco il fallimento, deciso dal Tribunale di Milano:

Quella che si apre è un vertenza complicata, ammette il segretario regionale della Cgil Puglia, Pino Gesmundo che ha annunciato la convocazione della task force regionale per martedì 28 maggio e una riunione al Ministero per lo sviluppo economico il 30 maggio a Roma.

 

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.