Una riflessione accurata su quelli che sono stati i risultati emersi dalla consultazione europea ed amministrativa del 26 maggio e su quelle che sono le prospettive del PD sia per l’imminente turno di ballottaggi che per le regionali del 2020. In una nota firmata da Elena Gentile, Nicola Brienza, Ivan Stomeo i tre candidati pugliesi Dem all’europarlamento risultati non eletti, emergono dubbi e preoccupazioni per un esito negativo definito “figlio della disastrosa gestione della campagna elettorale da parte dell’eterodiretto Segretario Regionale”. Nel mirino dei tre dem c’è dunque il il numero 1 del Pd Pugliese Marco Lacarra.

“La mancata elezione di una rappresentanza all’europarlamento- sottolineano Gentile, Brienza e Stomeo- unita all’avanzata delle destre non induce all’ottimismo in vista delle Regionali del 2020”. Per evitare di arrivare impreparati all’importante appuntamento elettorale del prossimo anno i tre esponenti Dem ritengono necessaria immediatamente dopo il turno di ballottaggi una discussione approfondita ed allo stesso tempo richiedono a Lacarra un gesto di responsabilità e coraggio. “Non c’è peggiore classe dirigente di quella che non sa assumersi le proprie responsabilità- chiosano i tre democratici- e per questo, quanto prima si prenderà coscienza della realtà e delle opportune decisioni da adottare, tanto meglio sarà per il destino del PD in questa Regione».

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.