Migranti,per viaggio'speranza' 5.600 euro a testa - TELEREGIONE
Connetti con il social

AVETRANA

Migranti,per viaggio’speranza’ 5.600 euro a testa

Gli immigrati sono stati prima accompagnati al campo sportivo di Avetrana e poi affidati a Frontex.

dopo le formalità di rito e lìidentificazione, saranno smistati in centri di accoglienza i 73 cittadini  pakistani, uomini adulti e 19 minorenni, sbarcati ieri mattina sulla spiaggia di Torre Colimena, marina di Manduria e fermati dai carabinieri su segnalazione di un cittadino che ha ripreso lo sbarco con un telefono cellulare.

Gli immigrati sono stati prima accompagnati al campo sportivo di Avetrana e poi affidati a Frontex.

Alle forze di polizia hanno riferito di aver pagato 5600 euro a testa, affrontando un lungo, difficile e rischioso viaggio per raggiungere l’Italia e cercare di trovare un lavoro.

Il loro racconto utile anch per identificare i due ucraini di 38 e 48 anni ritenuti essere gli scafisti e accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e “tratta di esseri umani”.

Uno dei due ucraini è stato trovato in possesso di quasi 500 euro

Il viaggio dei 73 migranti, partiti da Bodrum (Turchia) a bordo di un natante a vela di circa 14 metri e nascosti in una stiva che può contenere al massimo dieci persone, è durato 9 giorni.

L’imbarcazione è stata individuata dalla Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Gallipoli.

I migranti una volta sbarcati sono stati intercettati dalle pattuglie della Compagnia di Manduria mentre in piccoli gruppi percorrevano a piedi la strada provinciale che conduce ad Avetrana.

Compito degli in vestigatori ora, capire chi ci sia al vertice dell’organizzazione dedita alla tratta di essere umani,  Compito che spetterà al’Interpol, e al Ros.

Si potrebbe ipotizzare che si tratti di una banda criminale che ha base in Europa e il fatto che i due scafisti siano ucraini lascia pensare il coinvolgimento di paesi slavi e dell’ex Unione Sovietica”.

“Lo sbarco di migranti è un evento unico per le spiagge del Tarantino ha evidenziato il colonnello Luca Steffensen, comandante provinciale dei carabinieri del capoluogo jonico, è la  prima volta che accade.

Siamo naturalmente allerta per capire se è un episodio sporadico o se  questa è una nuova rotta, segnalata da qualcuno che questa zona la conosce bene

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - AVETRANA