ll sogno scudetto ora è davvero ad un passo. Lo straordinario percorso che ha condotto la Salins Margherita di Savoia del tecnico Bellarte fino alla finale scudetto di calcio a 5 femminile sta per trovare il suo compimento e dopo la vittoria per 3-1 in gara uno della serie contro Montesilvano il tricolore sembra davvero a portata di mano.

La gara giocata al “PalaColombo” di Ruvo di Puglia ha messo ancora una volta in mostra la grande qualità delle rosanero che dopo aver chiuso in testa alla classifica della serie A elitè la stagione regolare sono arrivate alla finalissima superando nei quarti il Breganze ed in semifinale le campionesse d’Italia uscenti della Ternana. Il primo tempo del match è giocato a ritmi altissimi ma la rete dell’1-0 Salinis arriva solo a 50 secondi dalla sirena: a firmarla è Valentina Siclari che trasforma un calcio di rigore concretizzando lo sviluppo di un’azione orchestrata con il portiere di movimento. Chiuso il primo tempo in vantaggio la Salinis approccia la ripresa con scarsa incisività ed al minuto 6 subisce il pari ad opera della Guidotti che porta il Montesilvano sull’1-1. Ristabilità la parità la Salinis si rituffa in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio che arriva a un minuto e mezzo dal termine ad opera della brasiliana Taty che fa sigla il 2-1 e fa espoldere il pubblico di casa. Il nuovo sorpasso non placa le rosanero che ad una manciata di secondi dal termine trovano il 3-1 ad opera della spagnola Maite. E’ il punto che chiude definitivamente il match, gara 1 va alla Salinis: vincere mercoledì a Chieti significherebbe scudetto.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.