La Giunta regionale ha approvato delibera una nella quale viene formulata al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali una proposta urgente di declaratoria delle eccezionali avversità atmosferiche relative alle nevicate e gelate che nel febbraio – marzo 2018 colpirono 35 Comuni compresi nei territori delle Province di Taranto, di Brindisi, Bari, BAT e Foggia con conseguente richiesta di accesso al Fondo di Solidarietà Nazionale.

La richiesta interessa le imprese di questi territori che hanno subito una perdita lorda vendibile accertata superiore al 30% e che non hanno stipulato polizze assicurative. Nella provincia BAT, ad esempio le gelate hanno portato danni per oltre il 35% alla produzione olivicola riguardanti tutto il territorio di Andria, Canosa e Minervino e larga parte dei territori di Barletta, Bisceglie e Trani. Grazie alla deroga contenuta nel decreto Emergenze Agricole, convertito con legge n. 44 del 21 maggio 2019, le aziende colpite potranno beneficiare degli interventi previsti dal decreto legislativo 102 del 2004 per consentire la ripresa delle attività produttive.

La legge sulle Emergenze agricole- ha commentato l’assessore regionale all’Agricoltura Leonardo Di Gioia- è oggi uno strumento fondamentale per la nostra regione e per tutte quelle imprese agricole colpite dalle Gelate 2018 e dalla Xylella, le quali potranno attingere alla dotazione del Fondo di Solidarietà che oggi è stata, altresì, incrementata per poter allargare la platea dei beneficiari”.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.