Connetti con il social

BASKET

San Severo infernale, promozione a un passo

La A2 a una sola vittoria, dunque, nel  frattempo a spazzar via le paure ci ha pensato capitan Rezzano, splendido trascinatore di un collettivo che ha ben chiaro in testa cosa ottenere da questa stagione lunga ed entusiasmante.

La Cestistica San Severo riscrive la sua storia. Lo fa aggiungendo un capitolo meraviglioso fatto di voglia, di colori, di passione. In un PalaFalcone e Borsellino trasformato ad hoc in un girone infernale dantesco colorato di giallo e nero, la squadra di coach Salvemini trova nel finale le energie decisive per portare la posta in palio a casa e staccare il ticket per la final four di Montecatini. La A2 a una sola vittoria, dunque, nel  frattempo a spazzar via le paure ci ha pensato capitan Rezzano, splendido trascinatore di un collettivo che ha ben chiaro in testa cosa ottenere da questa stagione lunga ed entusiasmante. Palestrina si è affidata alla sua Dea Praeneste, con coach Ciccio Ponticiello che ha avuto il massimo dai suoi ragazzi, bravi a tenere tutto in bilico sino alla fine. Malgrado i falli abbiano condizionato la gara di Ochoa e Rizitiello, Palestrina è riuscita a scappar via a inizio dell’ultimo periodo, rompendo l’equilibrio di gara. Poi una bomba di Scarponi ha riportato sul 59 – 59 la situazione punteggio, prima della spinta finale del pubblico di casa. Nell’ultimo giro di lancette uno strepitoso Di Donato ha messo l’ipoteca sulla gara, malgrado Ochoa e Rischia dai 6.75m abbiano provato in tutte le maniere a far saltare il banco. Gode la Puglia cestistica in attesa della sfida di sabato che opporrà Orzinuovi alla voglia di gloria della Cestistica.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BASKET