Connetti con il social

FOGGIA

La Polizia incastra due rapinatori dei bancomat

Gli agenti della squadra mobile hanno ammanettato Gaetano Gramazio di 46anni e Luigi Mondelli di 29, entrambi foggiani e ritenuti appartenenti al gruppo che ha compiuto i furti.

Sono stati individuati e arrestati, due membri del commando specializzato nei furti con esplosivo ai danni dei bancomat degli istituti di credito foggiani della Banca Popolare di Milano e di Novara avvenuti il 3 aprile e il 17 maggio scorsi. Gli agenti della squadra mobile hanno ammanettato Gaetano Gramazio di 46anni e Luigi Mondelli di 29, entrambi foggiani e ritenuti appartenenti al gruppo che ha compiuto i furti.

Gli arresti sono arrivati dopo serrate indagini, dirette e coordinate dalla Procura della Repubblica dauna e sono in corso ulteriori accertamenti per risalire al resto del sodalizio criminale. La polizia ha individuato solidi elementi a carico dei due a cominciare dalle modalità delle spaccate, prima con l’auto, poi con lo sportello automatico “imbottito” di esplosivo ad altissimo potenziale con la tecnica della marmotta e la fuga messa in atto cospargendo la strada con numerosi chiodi a quattro punte.

Nel secondo colpo, in particolare, fu creata addirittura una specie di “rampa di lancio” utilizzando dei sacchi di sabbione per colmare il dislivello costituito dai gradini davanti l’istituto di credito. Il bottino dei due colpi ammonta a circa 16 mila euro. All’identificazione dei due rapinatori – che ora risponderanno di furto pluriaggravato in concorso e fabbricazione e detenzione di materiale esplodente – gli agenti sono giunti attraverso i filmati di videosorveglianza delle telecamere di sicurezza presenti nelle zone degli assalti.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 23.00

Altre Notizie - FOGGIA