Kragl lascia Foggia, primi colpi in Serie D - TELEREGIONE
Connetti con il social

CALCIO

Kragl lascia Foggia, primi colpi in Serie D

Il calciomercato entra ufficialmente nel vivo con i primi annunci delle squadre pugliesi. Mentre il Lecce sonda i nomi in entrata e comincia la diaspora del Foggia, in Serie C sono Bari e Monopoli a far registrare operazioni importanti. Tra i dilettanti, i riflettori sono per Taranto, Casarano e Brindisi.

Il calciomercato entra ufficialmente nel vivo con i primi annunci delle squadre pugliesi. Mentre il Lecce sonda i nomi in entrata e comincia la diaspora del Foggia, in Serie C sono Bari e Monopoli a far registrare operazioni importanti. Tra i dilettanti, i riflettori sono per Taranto, Casarano e Brindisi.

Per il prossimo anno in Serie A, i salentini sono ancora alla ricerca di novità per il parco attaccanti. Farias è in uscita dal Cagliari e potrebbe approdare in Salento con la formula del prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza, ma le piste più calde sono quelle che portano a Moreo e Lo Faso: le difficoltà del Palermo rendono più facile l’approdo dei due calciatori a Lecce. In difesa, invece, si avvicina Rossettini, che potrebbe essere ufficializzato insieme a Gabriel.

In attesa della manifestazione d’interesse del sindaco Landella, il Foggia perde definitivamente Oliver Kragl: uno dei pezzi più pregiati del mercato rossonero firma con il Benevento. Il tedesco sceglie di rimanere in Serie B e accetta il triennale dei sanniti, che si candideranno alla promozione diretta.

Triennale anche in casa Bari, dove viene accolto Giovanni Terrani. L’attaccante si è svincolato dal Piacenza e, dopo aver fallito la promozione in Serie B con gli emiliani, si lega al club di De Laurentiis fino al 2022. Manca ancora l’annuncio ufficiale, ma il calciatore sarà nell’elenco dei biancorossi nel ritiro di Bedollo.

Il Monopoli dice addio a Sounas, che si accasa alla Reggina, ma anche a Doudou Mangni: l’Atalanta esercita la recompra e i biancoverdi perdono un altro pezzo importante oltre al greco e a Ferrara, ma possono contare sul rinnovo di Mario Mercadante. La Virtus Francavilla continua il braccio di ferro col Bari per il futuro di Folorunsho, Starita lascia il Bisceglie e va alla Casertana.

Capitolo Serie D: il Cerignola lascia il mercato in stand-by dopo le prime riconferme e si concentra sul ripescaggio tra i professionisti. Il sindaco Metta ha firmato le ordinanze per l’agibilità dello stadio Monterisi, passo fondamentale per richiedere il salto di categoria dopo la vittoria dei playoff nel girone H.

Decisamente più attive sul mercato Taranto e Casarano: ieri, gli ionici hanno ufficializzato Nicola Ragno come nuovo tecnico e l’attaccante Giuseppe Genchi, fresco di rescissione con il Potenza. I salentini, neopromossi in quarta serie, annunciano le firme di Occhiuto e Tiscione. Il Brindisi riconferma staff tecnico e dirigenziale: il dg Enzo Carbonella, il ds Nicola Dionisio e l’allenatore Massimiliano Olivieri trovano l’accordo per la stagione 2019/2020. De Pascalis lascia Nardò e firma con la Fermana in Serie C.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - CALCIO