Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Il testo di una celebre canzone di Antonello Venditti ben si addice al rapporto tra Giancarlo Favarin e la Fidelis Andria: dopo l’addio improvviso di Alessandro Potenza, la società biancoazzurra ha puntato sull’allenatore della promozione in serie C del 2014-2015.

Reduce dalla salvezza conquistata ai play-out sulla panchina della Lucchese il tecnico pisano è pronto a tornare per la terza volta alla guida della Fidelis Andria: alla vittoria del campionato 2014-2015 va infatti aggiunta l’esperienza in serie C nel 2016-2017 chiusa con una tranquilla salvezza. Dopo le ultime frenetiche ore nelle quali si sono rincorse tante ipotesi, da Nevio Orlandi a Massimo Pizzulli passando per Max Tangorra e Giovanni Bucaaro è arrivata l’ufficialità della scelta caduta su un allenatore legatissimo alla piazza oltre che unito da un solido rapporto con il ds federiciano Vincenzo De Santis.

L’arrivo di Favarin, che sarà presentato martedì 9 luglio insieme alla campagna abbonamenti, va a colmare il vuoto lasciato da Alessandro Potenza che dopo aver rinnovato il suo rapporto con la Fidelis nello scorso gennaio pare avviato a sedere sulla panchina del Cerignola nel prossimo campionato di serie C.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.