gru taranto

Recuperato in mare dai sommozzatori il corpo del gruista disperso Cosimo Massaro, l’operaio ArcelorMittal precipitato in mare dallo sporgente 4 dell’azienda siderurgica.

Lavorava nella cabina di una delle tre gru crollate durante la tempesta del 10 luglio scorso.

Una nota di Arcelor Mittal Italia annuncia l’adesione dell’azienda, sino ai funerali dell’uomo, al lutto cittadino proclamato dal Sindaco di Taranto.

“È un momento di grande dolore – continua la nota – per quanti lavorano in ArcelorMittal Italia a Taranto: siamo tutti scioccati da quello che è successo mercoledì sera. Da parte nostra, continueremo a collaborare con le Autorità per assisterle nelle indagini. Oggi più che mai serve restare uniti e lavorare con spirito di collaborazione e fiducia.”

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.