Connetti con il social

CALCIO

Foggia, appuntamento con il futuro rinviato a lunedì 22

L’appuntamento con il futuro è momentaneamente rinviato al 22.

L’appuntamento con il futuro è momentaneamente rinviato al 22. Con una mossa assolutamente a sopresa il sindaco Franco Landella ha inteso prorogare i termini della manifestazione di interesse relativa all’acquisizione del titolo sportivo del Foggia. Ha, così, spostato la scadenza da martedì 16 a lunedì 22 luglio sempre alle ore 12.

La Foggia calcistica resta dunque in attesa di conoscere il proprio destino. Ciò, dopo il fallimento seguito al disimpegno della famiglia Sannella. Tante possibilità, tra le quali quattro sarebbero quelle di spicco.

In pole position c’è la cordata  guidata Tullio Capobianco e Matteo La Torre. Protagonisti con il Foggia tra il 2007 ed il 2009. Periodo durante il quale sfiorarono più volte la promozione in B. Con loro ci sarebbe anche Pino Di Carlo, ex presidente di Confindustria di Capitanata tra i più importanti costruttori del territorio.

Per il progetto tecnico ci sarebbe la conferma di Luca Nember. Questi ha incontrato gli imprenditori per una seria ipotesi di rilancio. Leggermente inferiori sarebbero le possibilità della cordata guidata da un altro ex dirigente rossonero, Sario Masi, un gruppo composto da imprenditori non foggiani ma attivi sul territorio ed operanti nel settore della medicina e della sicurezza sul lavoro.

Più defilate paiono le posizioni del gruppo Follieri e del gruppo legato all’imprenditore edile Nicola Di Matteo i cui rispettivi progetti sono già stati inviati al sindaco Landella prima della decisione di rinviare di qualche giorno la scadenza che determinerà il futuro del nuovo Foggia.

Teleregione

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - CALCIO