urban Bisceglie

Si è conclusa in bellezza la mini rassegna denominata “Urban Talk”. Rassegna inserita nel cartellone degli eventi di MacBoat 2019, il festival ideato e promosso da Bisceglie Approdi che coniuga innovazione e tradizione all’insegna della musica, delle arti visive e della cultura.

Dopo l’approfondimento sul tema di integrazione ed interazione tra porto e città e dopo aver analizzato il pubblico dell’arte contemporanea, nel terzo ed ultimo incontro i riflettori sono stati puntati sul linguaggio delle arti. Affrontato con competenza e spirito critico da insigni relatori come Aldo Caputo, tenore coratino di fama mondiale, l’emergente regista Paolo Strippoli nonché il curatore d’arte e giornalista Carmelo Cipriani.

Gli interventi sono stati aperti da Sergio Fontana. Il presidente di Confindustria Bari e Bat, si è soffermato sul ruolo, sull’opera e sul significato del mecenate al giorno d’oggi. Numerose le autorità presenti, tra cui l’Assessore alla Cultura del Comune di Bisceglie Tonia Spina.

Profonda soddisfazione per l’esito di “Urban Talk” è stata espressa da Alexander Larrarte, coordinatore della rassegna assieme ad Ester Tattoli.

Intanto il Festival MacBoat prosegue con un cartellone denso di appuntamenti. A partire dall’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea di giovedì 25 luglio dal titolo “Realtà contemporanee”. Mostra curata da Federica Soldani ed articolata nella duplice location del primo piano di Palazzo Tupputi e presso la darsena centrale di Bisceglie Approdi/Marina Resort. In mostra le opere di ben 22 promesse dell’arte contemporanea.

Teleregione

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.