Eccellenza Barletta

Termini scaduti, dalle ore 19 del 25 luglio non è più possibile iscriversi al campionato di Eccellenza Pugliese.

Tutte le aventi diritto hanno formulato domanda alla sede regionale della FIGC ma due club, San Severo e Mesagne restano con il fiato sospeso.

Che la situazione dei dauni e dei messapici fosse in bilico era cosa nota. I giallogranata di patron Dell’Erba sono impelagati in un contenzioso legale con l’ASD Eagles che rivendica un credito di 31mila euro attualmente non ancora saldato.

L’iscrizione dell’Alto Tavoliere al campionato è arrivata nei tempi previsti. Ma con un comunicato ufficiale il club ha ammesso le difficoltà annunciando che qualora la vertenza non si dovesse concludere in maniera positiva le speranze di vedere il club protagonista del massimo torneo dilettantistico regionale sarebbero davvero ridotte al lumicino.

Più cripitica è invece la posizione del Mesagne:le difficoltà economiche del club gialloblù sono state ampiamente manifestate dal presidente Todisco le cui richieste di sostegno sono cadute fin qui nel vuoto.

Da quanto trapela anche il Mesagne avrebbe formalizzato domanda d’iscrizione ma restano i dubbi sulla sua effettiva completezza. Alla finestra in attesa che entro l’inizio della prossima settimana vengano chiarite le situazioni dei messapici e del San Severo resta l’Audace Barletta.

Il club barlettano ha formalizzato domanda di ripescaggio e risulta primo in graduatoria anche in virtù della rinuncia del Terlizzi.

In caso di promozione la squadra allenata da mister Iannone potrebbe dar vita ad uno storico derby con il Barletta 1922 sempre in attesa di conoscere il suo reale futuro dopo l’avvenuta iscrizione al campionato.

A tal proposito restano sullo sfondo i colloqui tra l’amministrazione comunale ed una cordata di imprenditori campani disposti a rilevare il titolo. Notizie più concrete si avranno probabilmente entro i primi giorni della prossima settimana.

Teleregione

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.