barlett

Una serata all’insegna della barlettanità, della salvaguardia delle tradizioni e soprattutto del dialetto vero e proprio collante con la Barletta che fu.

Giunta ormai alla sua quinta edizione la grande festa di Barlett e Avest ha rappresentanto un momento di contatto tra la popolare associazione ed un pubblico sempre più numeroso ed attento a segnalare quanto di brutto  ma anche di buono accade in città.

Lo spirito aggregativo della serata è ben rappresentato dalle parole dall’altra anima di Barlett e Avest, Enzo Delvy.

Tra canti, balli e divertimento il culimne della grande festa è arrivato con la premiazione di Maria Mennuni e Nietta Borgia, due icone della barlettanità impegnate nel sociale e nella salvaguardia del vernacolo come veicolo per portare tramandare le tradizioni alle nuove generazioni.

La grande festa di Barlett e Avest non si ferma, prossimo appuntamento fissato per il 23 agosto.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.