audace

“Non lascerò il calcio”. Così Nicola Grieco ha rassicurato la piazza e rilanciato il progetto Audace Cerignola nell’incontro di questa mattina con la stampa.  Il massimo dirigente è tornato a parlare dopo che il TAR nel pomeriggio di ieri ha concesso la sospensiva rispetto ai provvedimenti di riammissione del collegio di garanzia del CONI, fissando la successiva udienza il 9 di settembre.

Si costruirà la squadra dunque, si andrà avanti, con la possibilità di non giocare le prime due gare visti i ritardi nel l’allestimento della rosa e nella preparazione.

Continuerà tuttavia la battaglia legale con il Sindaco Franco Metta che rilancia le ragioni del Cerignola e quelle che saranno le prossime iniziative.

Impugnazione dinanzi al Consiglio di Stato dunque, oltre ad una istanza di revoca del provvedimento di giovedì pomeriggio. La battaglia legale va avanti mentre i gialloblù corrono ad allestire la squadra, che, come precisato da Grieco, giocherà nel girone H di D.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.