seu

C’è un nuovo caso di Seu, la Sindrome emolitico – uremica, che ha colpito la piccola Rosalba: una bambina di appena due anni di Bitonto, ora ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari.

La prognosi dei medici è riservata, viste le condizioni gravi della piccola che, al momento, non ha funzionalità epatica e renale a causa del virus che rappresenta la causa più importante di insufficienza renale acuta in età pediatrica.

La malattia, che si presenta come una infezione intestinale, si trasmette principalmente per via alimentare o per contatto con animali o ambienti contaminati: proprio per questo sul caso stanno indagando i Nas.

La bambina sta combattendo con tutte le sue forze alle terapie dei medici, alla dialisi e alle trasfusioni di sangue: intanto, ieri, è partita una vera e propria gara di solidarietà dopo un appello della mamma Anna Maria e dei centri Avis: in moltissimi si sono recati nei centri trasfusionali più vicini (San Paolo, Di Venere e Policlinico) per donare sangue zero negativo per aiutare la piccola a sopravvivere.

Questa sera, nella chiesa del Crocifisso a Bitonto alle 19.30, ci sarà anche un breve momento di raccoglimento e preghiera.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.