damiani

Sulla crisi di governo, anche se non ancora formalizzata, nessun dubbio sulla posizione di Forza Italia: tornare al voto è la soluzione ribadita dagli esponenti del partito fondato da Silvio Berlusconi, contrari all’ipotesi di un governo che abbia una maggioranza composta da Movimento Cinque Stelle, Partito democratico e il gruppo di Liberi e Uguali.

Posizione confermata anche dal senatore barlettano e vice coordinatore pugliese di Forza Italia, Dario Damiani, anche lui attento osservatore di cosa potrà accadere domani pomeriggio, nell’aula dio Palazzo Madama, con le comunicazione del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Perché, come ribadisce il senatore Damiani, la crisi dovrà avere comunque un percorso parlamentare.

L’ipotesi di un voto anticipato è tra quelle che potrebbero concretizzarsi nell’evoluzione della crisi di governo. Una soluzione con una nuova maggioranza (quella composta da Cinque Stelle e Pd), ribadisce il senatore Damiani, non piace a Forza Italia.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.