serie c

Un bilancio altamente positivo per una prima giornata del campionato di serie C che ha sorriso alle squadre pugliesi.

Per l’esordio del Bari sul campo della Sicula Leonzio c’era tanta attesa. Il k.o. in Coppa Italia ad Avellino aveva fatto sorgere qualche perplessità circa l’impostazione data da Cornacchini alla squadra. La vittoria di Lentini pur regalando ai biancorossi tre punti pesantissimi non ha scacciato le polemiche. La prestazione non eccelsa ed un successo arrivato con estrema sofferenza grazie ai centri di Antenucci su rigore e di D’Ursi allo scadere lasciano ancora qualche dubbio attorno a Cornacchini chiamato ad un altro test importante domenica prossima al “San Nicola” contro la Viterbese.

Vittoria sofferta ma importante per il Bari, vittoria sofferta ma importantissima per il Bisceglie. Sul neutro di Vibo Valentia i neroazzurrostellati hanno piegato il Rende grazie ad un centro di Gatto nel finale di primo tempo portando via tre punti pesantissimi per l’economia della stagione. Pur partiti in ritardo rispetto ai rivali di giornata i ragazzi di Vanoli hanno offerto una prova concreta mostrando una compattezza fondamentale per tornare con un sorriso dalla Calabria. Dalla bella vittoria contro il Rende i neroazzurrostellati dovranno ripartire domenica prossima quando al “Ventura” arriverà una big del campionato come il Catanzaro.

Sofferti ma fondamentali sono anche i tre punti conquistati dal Monopoli. I biancoverdi hanno piegato la Vibonese al “Veneziani” grazie ad una prodezza di Fella ad una manciata di minuti dal 90′. La prova dei ragazzi di Roselli è stata farraginosa, i calabresi hanno più volte impensierito la porta difesa da Antonino, ma la gemma dell’ex Cavese ha sbrogliato la matassa rendendo dolce l’esordio in campionato.

Non è arrivata la vittoria ma per la Virtus Francavilla è stata una prima giornata positiva. L’1-1 del “Giovanni Paolo II” contro una big come la Reggina è figlio di una prova gagliarda soprattutto nel primo tempo chiuso in vantaggio grazie al calcio di rigore realizzato da Vazquez. Nella ripresa i messapici hanno subito il ritorno dei calabresi che dopo aver pareggiato con De Rose non sono riusciti a sfruttare la superiorità numerica dovuta all’espulsione di Bovo. Per mister Trocini un buon punto e la conferma della possibilità di poter disputare una stagione da protagonisti.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.