bisceglie

Sorride solo il Bisceglie in un fine settimana disastroso per le pugliesi di serie C. Le sconfitte di Bari, Monopoli e Virtus Francavilla rendono amaro il bilancio di una seconda giornata nella quale l’unico risultato positivo è il pari interno dei neroazzurrostellati contro il Catanzaro.

Il k.o. più fragoroso è senza dubbio quello del Bari. I campanelli di allarme suonati nelle scorse settimane si sono materializzati nella sfida del “San Nicola” contro la Viterbese. I laziali escono vincitori con merito e con un risultato largo, un 3-1 figlio di una gara nella quale la squadra ospite ha fatto valere la propria esperienza nella categoria mentre il Bari ha mostrato i soliti difetti di impostazione del gioco. La situazione per Giovanni Cornacchini si fa ora davvero critica.

Non meno amaro per come è maturato è il k.o. della Virtus Francavilla al Massimino di Catania. Al cospetto di una big del campionato i messapici hanno sfoderato una prova gagliarda con una gara condotta per larghi tratti, sbloccata con Perez a metà primo tempo e poi persa in seguito alle reti di Lodi e Sarno intramezzate però dal rigore non concesso per fallo su Gigliotti che avrebbe probabilmente cambiato il corso della partita. Un k.o. amaro dunque ma da cui ripartire per affrontare domenica prossima la Casertana.

Dovrà decisamente voltare pagina invece il Monopoli. Nell’anticipo a Pagani i gabbiani hanno offerto una prova scialba ed abulica favorendo l’uno-due dei campani capaci di chiudere sul 2-0 i primi 45′ minuti. La timida reazione nella ripresa non ha poi portato frutti e per sfidare il Catanzaro ci vorrà ben altra determinazione, la stessa offerta dal Bisceglie.

Il pareggio dei neroazzurrostellati contro i calabresi è l’unica nota lieta di giornata. Il vantaggio di Gatto al 23′ sembrava aver spianato agli uomini di Vanoli la strada verso l’impresa, il pareggio di Fischnaller l’ha solo parzialmente interrotta. L’1-1 contro una big come la squadra di Auteri rappresenta un risultato straordinario e conferma le impressioni positive di questo inizio di stagione.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.