callano

“Sono passati sei mesi dall’inizio dei lavori per la soppressione dei passaggi a livello di via Andria e via Vittorio Veneto, ed al netto dei tanti incontri e delle tante promesse di amministrazione e Ferrotramviaria  la situazione è rimasta invariata: viviamo in una zona fantasma e non abbiamo la possibilità di raggiungere il centro cittadino”.

I residenti di via Callano e via Andria a Barletta non ci stanno, la condizione di isolamento loro provocata dai lavori in corso prosegue e con il passare dei giorni sta diventando insostenibile.

Come sopperire ai disagi? Il comitato di via Callano e via Andria ha le idee chiare ed è pronto ad esporle in un incontro già programmato con il sindaco giovedì mattina alle 11.30.

Soppressione della tratta di Ferrotramviara Barletta scalo-Barletta centro con relativo servizio sostituvo su gomma e possibilità di realizzare così un passaggio pedonale. Questa e tante altre proposte saranno esposte nell’incontro di giovedì che il comitato, spiega il legale rappresentante Anna Campese, affronterà con spirito propositivo. La volontà è quella di superare l’emergenza e trascorrere gli anni necessari alla realizzazione dei sottovia con il minor disagio possibile.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.