Connetti con il social

BITONTO

La DIA confisca beni ad un pregiudicato

La Direzione Investigativa Antimafia di Bari ha confiscato alcuni beni ad un pluripregiudicato 49enne, Emanuele Sicolo. 

La Direzione Investigativa Antimafia di Bari ha confiscato alcuni beni ad un pluripregiudicato 49enne, Emanuele Sicolo.

I provvedimenti hanno riguardato beni mobili ed immobili, complessi aziendali e disponibilità finanziarie: questi furono già sottoposti a sequestro nel 2017 e 2018 a seguito di complesse indagini della DIA sull’intero patrimonio di Sicolo. Gli investigatori acclararono una netta sproporzione tra i redditi dichiarati nell’ultimo decennio dal suo nucleo famigliare – ai limiti della normale sopravvivenza – e gli investimenti effettuati, risultati di provenienza illecita.

In particolare, la confisca ha interessato due noti ristoranti a Palese e Santo Spirito sul litorale barese, due pizzerie allestite di recente a Bitonto, due immobili, quattro autovetture e diversi rapporti bancari e finanziari.

Nel 2018 Sicolo fu arrestato, inoltre, proprio dal personale della DIA mentre era a bordo di un’auto dov’erano occultati 300 mila euro, denaro di cui si era appropriato illecitamente.

L’uomo, infatti, ha un curriculum criminale che parte dagli anni 90 e che lo ha visto coinvolto in numerose operazioni di Polizia e vicino ai clan Parisi e Capriati di Bari.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BITONTO