Connetti con il social

ECCELLENZA

Crollo Barletta 1922, Audace e Ugento da urlo

Da trio a coppia nel giro di 90 minuti.

Da trio a coppia nel giro di 90 minuti. Il campionato di Eccellenza comincia a delineare le prime gerarchie e a dettare legge sono due neopromosse. Ugento e Martina sono le due battistrada che mantengono la vetta della classifica, staccando il Molfetta e mettendosi davanti all’Audace Barletta.

I salentini di Mimmo Oliva continuano il loro clamoroso avvio di stagione battendo a domicilio la Fortis Altamura: primo ko per Maurelli, che incassa un netto 3-1 dall’Ugento con le firme di Regner, Pardo e Ponzo. Inutile il gol di Portoghese per i murgiani.

Vittoria autoritaria anche per il Martina, seconda capolista a quota 10 punti grazie al successo per 2-0 sul Gallipoli: decidono i gol di Anglani e Di Rito, con l’attaccante argentino capocannoniere a 4 gol insieme a Pardo.

Prima inseguitrice è l’Audace Barletta

Prima inseguitrice è l’Audace Barletta, altra sorpresa assoluta di inizio campionato. Beppe Iannone ne fa un’altra e guida i suoi al successo sul durissimo campo dell’UC Bisceglie: 2-1 per i barlettani con le firme di Terrone e D’Onofrio, mentre ai padroni di casa non basta il gol di Lorusso nel secondo tempo. Bene anche una Vigor Trani partita a fari spenti, ma vittoriosa anche sul campo del Team Orta Nova con un perentorio 3-0. La squadra di Sisto sarebbe la terza capolista sul campo, ma deve fare i conti con il -3 che ne arresta la corsa a 7 punti. Stoppato ad Otranto il Molfetta, che non va oltre l’1-1 e abbandona la vetta della classifica.

Doppio tonfo per le big dell’Eccellenza. Il Corato sbatte contro il San Marco, che trova il primo successo con l’1-0 sui neroverdi firmato da Grasso. Mentre è sanguinoso il crollo del Barletta 1922: al “Manzi-Chiapulin” vince il San Severo 2-1 e la dirigenza biancorossa esonera Massimo Gallo. Panchina ancora vacante con il secondo turno di Coppa Italia all’orizzonte. Unica squadra alle spalle di Pignataro e compagni è l’Atletico Vieste, sconfitto dalla Deghi e ancora a zero punti. Domenica prossima c’è proprio la sfida contro i garganici allo “Spina”.

Il servizio di TrNews.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ECCELLENZA