Connetti con il social

TRANI

Città accogliente per ragazzi autistici: c’è il protocollo

Consentire ai ragazzi autistici di prendere un bus in autonomia o di soggiornare in un albergo con personale formato, pronto a sostenerli e ad aiutarli nel momento del bisogno.

Consentire ai ragazzi autistici di prendere un bus in autonomia o di soggiornare in un albergo con personale formato, pronto a sostenerli e ad aiutarli nel momento del bisogno.

Con la presentazione dei contenuti del protocollo di intesa tra il Comune l’Asl, Stp, Amet, Amiu e diverse associazioni del territorio, Trani si è detta pronta a divenire una città accogliente per i ragazzi che soffrono di disturbi del neurosviluppo.

L’iniziativa, illustrata nel corso di un incontro celebrato presso la biblioteca comunale, prevede l’individuazione dei soggetti interessati. Quindi, la formazione a cura dell’Asl della sesta provincia pugliese. Infine la realizzazione della mappatura con l’indicazione degli esercizi commerciali o degli enti che hanno sposato il progetto. Per un percorso che è il frutto di una mozione, approvata all’unanimità dal Consiglio comunale, lo scorso 17 maggio.

Il servizio di TrNews.

 

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - TRANI