38enne

I Carabinieri di Trani hanno arrestato il 38enne Patrizio Romano Lomolino, perché ritenuto responsabile – tra gennaio e maggio di quest’anno – di tre tentativi di estorsione e di una andata a buon fine. Lomolino, vicino ad ambienti criminali organizzati, ha richiesto prima 3 mila euro ad un imprenditore immobiliare – parente dell’ex boss tranese Salvatore Annacondia -, poi ad una impresa funebre a cui avrebbe persino imposto la realizzazione di un manifesto per il funerale del cognato.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.