Connetti con il social

BARLETTA

Flash mob “in carrozzina” per una città accessibile

Si sono ritrovati tutti in corso Vittorio Emanuele, bloccando simbolicamente il traffico nel centro città e occupando, per una volta, i posti auto riservati ai normodotati.

Si sono ritrovati tutti in corso Vittorio Emanuele, bloccando simbolicamente il traffico nel centro città e occupando, per una volta, i posti auto riservati ai normodotati. Persone con disabilità ma anche anziani e genitori con passeggini hanno dato così vita, a Barletta, al flash mob “la rivolta delle carrozzine”.

Una iniziativa, promossa dall’Ambulatorio Popolare, con l’obiettivo di far luce su di una irrispettosa abitudine ormai dilagante: quella dell’occupazione illegittima dei parcheggi riservati ai disabili, da parte dei normodotati. Ma non solo una battaglia contro l’inciviltà.

L’occasione è infatti anche quella di denunciare come Barletta non risulti essere una città accessibile. Questo, infatti, a causa di numerose barriere architettoniche. Dalle strade dissestate ai marciapiedi troppo alti, passando per le rampe di scale, degli uffici pubblici, impossibili da percorrere. Per questo sono stati lanciati messaggi all’amministrazione comunale. 

A prender parte al flash mob “la rivolta delle carrozzine” anche i ragazzi del centro Zenith di Andria (associazione che dal 1999 aiuta e supporta quanti hanno disabilità). 

Il servizio di TrNews.

 

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARLETTA