La pausa per le Nazionali ha permesso alle squadre di Serie A di ricaricare le pile. Il Lecce, reduce dalla sconfitta contro l’Atalanta, prosegue nel suo difficile calendario di inizio stagione: domenica sera, i giallorossi saranno di scena a San Siro contro il Milan.

Seconda trasferta milanese per la squadra di Liverani, che alla prima giornata si è già scontrata con la realtà della massima serie incassando un netto 4-0 contro l’Inter. La sfida con i rossoneri sarà un’altra tappa complicata per tanti motivi: il Milan ha vinto in casa del Genoa ma non può ancora dirsi risollevato, Giampaolo è stato esonerato e Pioli si prepara all’esordio in panchina, con l’obiettivo di rientrare immediatamente nella parte sinistra della classifica.

Il Lecce, invece, condivide il terzultimo posto con Sassuolo, Brescia e Spal: un poker di squadre a 6 punti davanti alle genovesi, tutte con la speranza di staccare il blocco retrocessione e mettersi al sicuro per almeno una settimana. I salentini devono invertire la rotta dopo due sconfitte consecutive, preventivabili ma comunque pesanti in termini di punti persi per strada: l’appuntamento di Milano non è certamente uno dei più comodi per rialzarsi, ma è obbligatorio provarci.

Martedì sono ripresi gli allenamenti.

I calciatori impegnati con le Nazionali sono già rientrati a Lecce e con loro Tabanelli, nuovamente a disposizione di Liverani. Si attende solo il ritorno di Benzar, che proprio martedì ha svolto l’ultimo match con la Romania: ammonizione per il difensore giallorosso nell’1-1 di Bucarest contro la Norvegia. La sua Nazionale si giocherà gran parte della qualificazione ad Euro 2020 nel match di novembre contro la Svezia.

Nel frattempo, i tifosi del Lecce hanno dato una prima, grande risposta in termini di affluenza. A Milano sono attesi almeno duemila salentini, stando agli ultimi dati della prevendita. Fino al 20 ottobre, le dimensioni dell’esodo giallorosso sono destinate ad aumentare.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.