indimidazioni al vice sindaco

Hanno usato una scala in legno lasciata dai proprietari di una cappella per scavalcare un muretto nella parte posteriore, quella più facilmente accessibile. In questo modo ignoti si sono introdotti nel cimitero di Trinitapoli e hanno raggiunto e danneggiato la cappella di famiglia del vicesindaco del comune ofantino, Maria Iannella.  Chiare intimidazioni al vice sindaco.

L’episodio è accaduto la scorsa notte e a renderlo noto è il sindaco di Trinitapoli, Francesco Di Feo.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.