Le supersfide di Bari e Monopoli contro Catania e Potenza ed il derby tra Bisceglie e Virtus Francavilla. Non c’è tempo per rifiatare, dopo il turno infrasettimanale la serie C è pronta a tornare in campo per il turno numero 12 di campionato.

La gara con più fascino tra quelle in calendario è senza dubbio Catania-Bari. Al “Massimino” due nobili decadute del calcio italiano si sfideranno con l’obiettivo di conquistare tre punti fondamentali sulla strada verso la risalita. Ad attendere un Bari rinfrancato dal rotondo 2-0 rifilato mercoledì al Catanzaro ci sarà un Catania probabilmente già all’ultima chiamata per agganciare il treno di vetta.

Con soli 16 punti gli etnei annaspano in 10ma posizione a -9 dalla vetta, l’esonero di Camplone con il seguente arrivo di Lucarelli ed alcune vicissitudini societarie hanno caratterizzato un inizio di stagione horror: per il Bari l’occasione di spegnere definitivamente i sogni di gloria dei rossoblù.

I sogni di gloria del Monopoli non si sono spenti dopo le due sconfitte consecutive con Reggina e Casertana ma al “Veneziani” contro il Potenza i biancoverdi dovranno assolutamente ripartire. Al cospetto della squadra di Beppe Scienza priva di due pedine importanti come Carriero e Jefferson ci sarà un altro avversario di livello, il Potenza, voglioso di riprendersi la vetta persa con il sorprendente 0-0 contro la Cavese.

Sorprendente, per certi versi, è stato anche l’1-1 ottenuto dal Bisceglie all’ultimo respiro sul campo del Catania. Da quel pari i neroazzurrostellati sono pronti a ripartire nel derby casalingo contro una Virtus Francavilla reduce a sua volta dal brutto capitombolo interno contro il Teramo. Le squadre di Trocini e Pochesci cercheranno di ritrovare un successo che manca rispettivamente da 2 e 7 giornate.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.