Connetti con il social

SERIE D

Bitonto a Brindisi da capolista, spicca Fasano-Andria

I riflettori della nona giornata di Serie D sono puntati sui neroverdi, ma non solo.

È il primo weekend di campionato al quale il Bitonto arriva da capolista. I riflettori della nona giornata di Serie D sono puntati sui neroverdi, ma non solo: match delicati a Fasano e Taranto, senza sottovalutare Cerignola e Nardò, per un totale di quattro derby pugliesi nell’ultimo turno di ottobre.

L’attenzione del girone H è ovviamente rivolta al match del “Fanuzzi”. Il Brindisi ospita il Bitonto e fiuta il sorpasso alla squadra di Taurino, quarta capolista solitaria dall’inizio della stagione. La squadra di Olivieri non vince da ormai un mese e ha raccolto due punti nelle ultime tre partite, mentre Patierno e compagni ne hanno conquistati ben 10 negli ultimi 4 incontri. Forma opposta per le due rivali: il sapore del big-match può cambiare le carte in tavola o confermare i valori emersi nell’ultimo mese.

Altro derby di spicco è quello del “Curlo” tra Fasano e Fidelis Andria. I padroni di casa sono reduci dal ko di misura contro il Gladiator, i federiciani hanno perso a sorpresa contro il Grumentum. La rabbia di Favarin nel postpartita di domenica scorsa potrebbe scuotere i biancazzurri ospiti, attesi su un campo che finora ha fruttato alla squadra di Laterza 9 punti su 12 disponibili. Con il quarto successo in cinque match casalinghi ed una combinazione favorevole di risultati, il Fasano potrebbe anche ritrovare la vetta.

Prima uscita ufficiale per Luigi Panarelli sulla panchina del Taranto. Dopo la batosta di Bitonto e l’esonero di Nicola Ragno, il nuovo tecnico torna sulla panchina degli ionici e lo fa nella sfida contro il Gladiator secondo in classifica. L’obiettivo dei rossoblù è quantomeno quello di rientrare in zona playoff, per poi concentrarsi sulla rincorsa al vertice. Dall’altra parte, però, un avversario tra i più scomodi del momento.

Trasferta insidiosa per il Foggia, atteso a Nardò dopo il pareggio casalingo contro il Casarano. I granata hanno conquistato 4 punti negli ultimi due incontri tra le mura amiche e, nonostante l’ultimo posto, hanno dimostrato di poter dare battaglia contro Cerignola e Brindisi. I satanelli architettano il ritorno in vetta, sperando in risultati favorevoli dagli altri campi.

Sfida da dentro o fuori anche per l’Audace Cerignola, sempre più in crisi dopo il ko di Sorrento. Al “Monterisi” arriva l’impenetrabile Gelbison, che finora ha incassato un solo gol a Nocera Inferiore ed è ai piedi della zona playoff. Gli ofantini, invece, devono abbandonare i piazzamenti playout in cui sono clamorosamente invischiati. Un altro flop rischia di allontanare Alessandro Potenza dalla panchina gialloblù.

A chiudere il weekend del girone H ci sarà il derby tra Casarano e Altamura e il match del Gravina. Al “Capozza”, i salentini in serie positiva da 4 giornate ospitano i biancorossi in leggera ripresa grazie al successo del “D’Angelo” contro la Nocerina, che ha posto fine alla serie di 3 ko consecutivi. La squadra di Loseto, invece, ospita l’Agropoli per tornare alla vittoria dopo un mese. 

Il servizio di TrNews.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE D