commemorazione

Prima la preghiera e il raccoglimento con la santa messa celebrata da Don Filippo Salvo, davanti alla cappella piramidale del cimitero, in commemorazione dei cittadini defunti.

Poi gli onori ai caduti, sia nel sacrario dei soldati italiani che nell’ossario monumentale con il legame che si rinsalda sempre più con la comunità slava. Sono i momenti scanditi a Barletta in occasione della cerimonia commemorativa del 2 novembre, alla quale hanno preso parte, tra gli altri, anche gli ambasciatori di Slovenia e Serbia in Italia.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.