Lecce, dal ko al comunicato: ora serve vincere - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE A

Lecce, dal ko al comunicato: ora serve vincere

Pur con un calendario perennemente complicato, adesso diventa necessario vincere per allontanarsi dalla zona retrocessione.

All’Olimpico di Roma si è interrotta una striscia di quattro pareggi consecutivi, caratterizzati da buone prestazioni contro le big ma anche dal rammarico. Dalla sconfitta contro la Lazio emerge un Lecce ancora battagliero, ma incapace di volgere a proprio favore i momenti positivi del match. Pur con un calendario perennemente complicato, adesso diventa necessario vincere per allontanarsi dalla zona retrocessione. Il ko di Roma ha lasciato l’amaro in bocca.

I salentini hanno tenuto testa alla squadra di Inzaghi fino al 2-2 di Lapadula poi annullato dall’arbitro. Il braccio del centravanti, in area al momento del rigore di Babacar, è stato il motivo per il quale il direttore di gara non ha convalidato il gol. Le polemiche dei giallorossi si sono protratte anche nei giorni successivi alla partita, con un comunicato in cui si annuncia la richiesta di spiegazioni nelle sedi competenti. Il 19 novembre è il giorno dell’incontro tra società di Serie A e classe arbitrale, occasione in cui si potrà affrontare l’argomento.

Nel frattempo, però, il Lecce deve cominciare ad incamerare punti importanti in ottica salvezza.

Ai pareggi contro Juventus e Milan si sono contrapposti i punti persi contro Sassuolo e Sampdoria, poi la sconfitta contro la Lazio che ha assottigliato il vantaggio sulla zona retrocessione. La squadra di Liverani ha adesso un solo punto di vantaggio sul terzultimo posto e la sosta per le Nazionali può essere l’occasione giusta per riorganizzare le idee.

Alla ripresa del campionato, i giallorossi affronteranno subito il Cagliari terzo in classifica. Subito un altro match complicato al “Via del Mare”, prima della trasferta di Firenze che chiuderà il mese di novembre. Sarà importante sistemare la difesa, che ha incassato 6 gol nelle ultime 2 partite e, con 25 reti al passivo, è ora la seconda peggiore del campionato dopo quella del Genoa. A ciò deve aggiungersi un attacco capace di decidere le partite: il Lecce va in gol da 6 incontri consecutivi, ma non vince dal 25 settembre. Invertire la rotta è l’obbligo dopo la sosta.

Il servizio di TrNews.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE A