arresto sindaco

Tentata concussione, concussione e abuso d’ufficio sulla base di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Foggia
nell’ambito di una indagine su un sistema illecito di compravendita di loculi al cimitero. Sono queste le accuse che hanno portato all’arresto, ai domiciliari, del sindaco di Serracapriola, Giuseppe D’Onofrio.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.