Corato e Molfetta

Nessun incidente di percorso prima dello scontro diretto. Anche nella 14^ giornata, Corato e Molfetta continuano a dettare i ritmi nel campionato di Eccellenza. Vince di misura la capolista, fa lo stesso la prima inseguitrice e, con lei, gran parte del blocco playoff.

Nell’antipasto della finale di Coppa Italia, i neroverdi di Di Domenico battono il Vieste con il minimo scarto. Il gol di Quacquarelli vale i tre punti che confermano la vetta prima della trasferta al “Paolo Poli” di domenica prossima. Successo per 2-1, invece, per i biancorossi di Bartoli sul campo dell’Ugento. Il rigore di Scialpi e la rete di Ventura permettono al Molfetta di rimanere a -3 dal Corato nonostante il momentaneo pareggio di Sciacca.

In zona playoff, vittoria per Vigor Trani e Martina. La squadra di Sisto non molla la presa e supera 2-1 la Deghi grazie alla doppietta di Picci, mentre quella di Amodio trascina i tarantini nel 4-0 contro il fanalino di coda San Severo. Gazquez Ortega e Di Rito chiudono il poker.

Stecca, invece, l’Audace Barletta, ancora in crisi dopo la sconfitta nel derby. Terzo ko consecutivo per la squadra di Iannone, che cade in casa contro l’Otranto ma rimane ugualmente in griglia playoff. Un gol di Villani fa volare i salentini a 18 punti, gli stessi di Barletta 1922 e Fortis Altamura.

Vittoria fondamentale per i biancorossi di Tangorra, che si rialzano dopo la sconfitta interna con l’Unione Calcio Bisceglie e tornano da Gallipoli con i tre punti. I gol di Procida e Pignataro stendono i giallorossi nel primo tempo, inutile la rete di Tardini ad inizio ripresa. Batosta, invece, per i murgiani, che incassano un pesante 3-0 proprio sul campo dell’Unione Calcio Bisceglie. Chiude la domenica il pareggio per 1-1 nel derby dauno tra Team Orta Nova e San Marco.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.