natale trani

Dalle luminarie a spiovere dal campanile di San Rocco alle 28mila lampadine a led a far brillare il caratteristico albero di Natale in piazza Duomo. Trani, illuminata in ogni angolo, è pronta a far vivere, a grandi e piccini, la festa più sentita dell’anno. La magia del Natale, infatti, si respira in tutte le zone della città: dai corsi principali alle vie del centro storico.

E nel giorno dell’Immacolata a dominare le scene è stata l’accensione dell’artistico albero di Natale, nella piazza della Cattedrale: un momento suggestivo che ha dato il via all’inaugurazione della rassegna Sere d’Incanto, a cura della Fondazione Seca e della mostra sui santini della tradizione.

Esplosione di colori anche nella villa comunale.

Mentre alcuni vicoli del centro storico sono stati trasformati in un vero e proprio bosco urbano con scenografie e giochi di luce.

Il Natale illuminato a Trani è da vivere anche sul porto dove è possibile ammirare proiezioni luminose sulle facciate dei palazzi fronte mare. Attrazioni di luci sono state installate poi anche all’interno di giardino Telesio.

“Dopo anni difficili, Trani torna a veder pienamente la luce”: è questo lo slogan del Natale tranese 2019, ricco anche di eventi culturali. Cresce così l’attesa per la seconda edizione della rassegna “Trani sul Filo” (piazza Gradenigo ospiterà nuovamente lo chapiteau con spettacoli a partire dal 21 dicembre). Mentre vanno avanti i preparativi per gli altri eventi clou delle festività natalizie: dalla vigilia tranese (il 24 dicembre da vivere in compagnia di Gianni Ciardo) al Capodanno (dove in piazza Teatro, la sera del 31 dicembre, ci sarà un grande concerto spettacolo con Serena Brancale, Francesco Baccini e Uccio de Santis.  E non mancheranno le soprese in città, dal 3 al 5 gennaio quando a palazzo San Giorgio andrà in scena un segmento invernale del festival del tango di Trani.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.