Una conchiglia in pietra naturale, l’Acoustic Shell. Pensata per ottimizzare dal punto di vista acustico, il suono. È stata l’idea geniale di tre bitontini, il progettista Giuseppe Fallacara, professore del Politecnico di Bari alla Facoltà di Achitettura e direttore del gruppo di ricerca, dell’ingegnere Vitantonio Vacca (ricercatore all’Istituto Geologia Ambientale Geoingegneria a Roma1) e dal musicista internazionale Attilio Terlizzi.

La struttura presentata ed inaugurata con un concerto a Lione durante il “Rocalia Natural Stone Show”. Il salone nazionale della pietra che si è concluso il cinque dicembre scorso, in cui sono state esposte le ricerche sviluppate all’interno del corso di perfezionamento Cesar – Poliba, in collaborazione con il Compagnonnage du tour de France e con aziende leader nel settore lapìdeo.

L’Acustic Shell presentata in Francia ha una doppia curvatura, grazie alla sua struttura a ventaglio.

Un buon connubio, dunque, tra arte, ingegneria, scienza e musica. Che trova perfetta sublimazione nella bellezza.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.