progetto sogno bisceglie

Il progetto mette insieme un’ambizione e un sogno. Che poi confluiscono nell’iniziativa della “Città Bambina” presentato a Bisceglie nel giorno dell’Epifania.

Un’idea che mette in rete diversi soggetti, a cominciare dall’amministrazione comunale in collaborazione con il sistema Garibaldi, e prova a gettare quel sasso nello stagno per suscitare, parafrasando Gianni Rodari, onde concentriche che si allargano. Mettere insieme realtà e associazioni che quotidianamente di occupano di attività per l’infanzia è il traguardo finale da raggiungere.

Fare di Bisceglie una città a misura di bambino è invece il sogno che dovrebbe diventare realtà.

La città Bambina è anche un calendario di eventi cominciato ieri con Il Principe Mezzanotte, spettacolo di Alessandro Serra incluso nella stagione teatrale di sistemaGaribaldi, e che proseguirà domenica 13 al Castello con il laboratorio “Raccontare con le mani”, che, partendo dal libro Il Bruco Misuratutto di Leo Lionni, condurrà i piccoli partecipanti alla scoperta del teatro di figura.

Domenica 19 febbraio sarà invece la libreria Abbraccio alla Vita ad ospitare la lettura del libro per ragazzi Sole e la speranza di Carmela Leuzzi.

Infine domenica 26 il Bookstore Mondadori nelle Vecchie Segherie Mastrototaro ospiterà la lettura de I viaggi di Giovannino Perdigiorno, classico di Gianni Rodari.

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.