c silver terzetto

Sempre più solitario, il terzetto in cima al campionato di C Silver pugliese di pallacanestro.

È il solito refrain, al termine del girone d’andata: Cerignola a punteggio pieno con 26 punti, a ruota Molfetta e quindi Corato, a due lunghezze di distanza l’una dall’altra. La capolista sbanca anche Bari, vincendo 84-70 contro Adria: in evidenza fra i ragazzi di Vozza, Gvezdauskas con 18 punti e soprattutto Musci con 25.

Riparte di slancio, ma in casa, anche Virtus Molfetta che allunga su Dinamo Brindisi quarta forza del torneo. Non bastano agli ospiti i 21 punti di Dimitrov, di fronte ai 48 complessivi del terzetto Morkeliunas-Baraschi-Sipala che propiziano il 77-62 finale.

A quota 14, intanto, si ferma anche La Scuola di Basket sconfitta in casa da Rosito Nuova Cestistica Barletta per 93-70 nonostante i 28 punti di Segura.

Nel quarto periodo il decisivo allungo dei ragazzi di Degni, trascinati da Rainis, 30 punti, oltre che da Guddemi e Mirando, 43 punti in due. È quindi aggancio da parte di New Virtus Mesagne, che prosegue la sua ascesa contro Anspi Santa Rita, battuta per 80-54: equilibrio fino all’’intervallo, poi la squadra di Bray scatta con Trionfo, autore di 23 punti. Fra gli ionici da segnalare i 20 di Bojkovic.

Ripartenza positiva anche per Ap Monopoli che distanzia Cus Bari, imponendosi per 81-69 e conquistando il quinto successo stagionale: bene Lescot, 24 punti, e Persichella, 19.

Pokerissimo pure per Fortitudo Trani che si aggiudica la stracittadina con New Jt per 98-75, esibendo il miglior marcatore di giornata: Logoluso con ben 35 punti. Nel prossimo turno, il primo di ritorno, occhi puntati su Corato dove Nuova Matteotti attende la capolista Cerignola.

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.