MAFIA COMUNITà CITTADINI

“Per sconfiggere la mafia la risposta deve arrivare netta anche da parte dei cittadini che devono farsi comunità, perché solo insieme si può sconfiggere il malaffare”.

Lo scrive il premier Giuseppe Conte in una lettera mandata al Corriere del Mezzogiorno in occasione del corteo “Foggia Libera Foggia” che partirà oggi pomeriggio, alle 15, da Viale Candelaro 27, luogo dove il 2 gennaio scorso è stato ucciso Roberto d’Angelo.

“I foggiani non devono sentirsi soli, perché lo Stato c’è ed è con loro. Non abbandoniamo Foggia così come non abbandoneremo nessun altro territorio, dal Sud al Nord – ha ribadito Conte-. La risposta dello Stato agli attentati che si sono verificati a inizio anno è stata immediata, forte e tempestiva, a dimostrazione dell’attenzione che il governo riserva al contrasto alla criminalità organizzata: le imponenti operazioni che sono state portate a termine dalle forze di polizia, poche ore dei gravi episodi, a Foggia e nel barese hanno visto un dispiegamento massiccio di uomini e donne è una piena sinergia tra forze dell’ordine, Prefettura e magistratura”.

Positivo, in questo contesto, l’impegno annunciato dal Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese di istituire la DIA a Foggia: “Siamo convinti che la Dia costituisca un ‘mattone’ fondamentale nella ricostruzione della legalità nella provincia”, ha detto la Lamorgese.

Inoltre, il premier Conte ha ribadito che nei punti programmatici del Governo è stato inserito il potenziamento della lotta contro le organizzazioni mafiose e – aggiunge – “siamo al lavoro per dare concretezza a questo obiettivo: abbiamo sbloccato il piano assunzioni delle forze dell’ordine per quasi 12mila unità e previsto 175 milioni di euro in più per gli straordinari arretrati – ha annunciato Conte -. Se da un lato dichiariamo guerra alla malavita dall’altro dobbiamo fare in modo che possano trovare spazio le energie positive, propulsive del territorio, che lo rendano terreno fertile per i sogni e le ambizioni dei giovani che vogliono restare al Sud”.

E conclude: “La fiducia nel domani marcia sulle gambe di chi oggi manifesta, io sono al vostro fianco”.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.