Lecce, a Parma ancora un k.o. - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE A

Lecce, a Parma ancora un k.o.

Ancora una sconfitta, la quarta consecutiva: ora per il Lecce è crisi nera.

Ancora una sconfitta, la quarta consecutiva: ora per il Lecce è crisi nera. Dal Monday Night di Parma ci si aspettava una reazione dai giallorossi dopo le battute d’arresto casalinghe con Bologna e Udinese, è arrivato un altro k.o. figlio di una prestazione volenterosa ma poco concreta.

Nessuna sorpresa nell’undici di partenza di Fabio Liverani: davanti con Babacar c’è Falco, esordio per il nuovo arrivato Deiola. Nel Parma torna Inglese dal primo minuto al centro dell’attacco.

Inizio gara a ritmi blandi, la prima fiammata arriva al quarto d’ora: cross di Gagliolo dalla trequarti, inserimento di Kucka e Parma ad un passo dall’1-0. Quello portato dal centrocampista ducale è l’unico sussulto di un primo tempo scialbo e privo di grosse emozioni.

La ripresa comincia ancora con Kucka pericoloso, la conclusione dello slovacco viene ribattuta da Gabriel ed accompagnata in corner da Donati. La prima occasione per il Lecce arriva al minuto 53′ quando Mancosu scarica una botta da posizione defilata, Sepe è attento e copre il suo palo.

Quella salentina è solo una fiammata, il Parma continua a spingere e dopo averlo sfiorato con una zampata di Inglese trova l’1-0 al 57′ con Iacoponi che di testa infila alle spalle dell’incolpevole Gabriel sfruttando un corner da destra di Hernani. La rete del centrale ducale è una mazzata per il Lecce che non reagisce e incassa il 2-0 al 72′ quando Cornelius ribadisce in rete la sfera dopo una traversa colpita da Kucka. Sotto di due reti i giallorossi si riversano nella metà campo ducale, colpiscono una traversa con Lapadula ma si espongono alle micidiali ripartenze della squadra di D’Aversa vicinissima al 3-0 con Kulusevski ad una manciata di minuti dal termine.

E’ l’ultimo sussulto della gara, finisce 2-0 e per il Lecce ora è crisi nera.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE A