Sono stati i rumori sinistri dall’ex Manifattura dei Tabacchi – in via Philips – nella zona Industriale di Bari, ad aver attirato i Carabinieri di Modugno che perlustravano la zona.

Entrati nel capannone, hanno sorpreso un 47enne barese che, con un altro complice, stava tagliando – con una smerigliatrice elettrica (alimentata da un gruppo di continuità) – canalette porta cavi in acciaio, scossaline in lamiera zincata, ringhiere e altro materiale ferroso per un totale di circa 400 kg.

Appena hanno notato i militari, uno dei due è riuscito a scappare, mentre il 47enne è stato bloccato e arrestato. I 400 kg di ferro sono stati restituiti al legittimo proprietario, mentre la smerigliatrice è stata sottoposta a sequestro.

Ora procedono le indagini dei Carabinieri per individuare il complice in fuga. I militari, inoltre, continueranno a controllare le arterie principali del circondario di Bari per prevenire i furti ai danni di autotrasportatori, oltre a vigilare aziende e parcheggi.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.