De Nittis nell'Italia di Père Lachaise - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARLETTA

De Nittis nell’Italia di Père Lachaise

Una vita straordinaria, una storia italiana che pur risalente all’800 richiama per larghi tratti la nostra contemporaneità.

Una vita straordinaria, una storia italiana che pur risalente all’800 richiama per larghi tratti la nostra contemporaneità.

Quella di Giuseppe De Nittis a Parigi è una parabola molto simile a quelle dei giorni nostri: il ragazzo del sud che migra in Francia per trovare il proprio compimento e dopo averlo trovato vi si stabilisce concludendo lì il suo percorso per poi entrare nella storia. Alla luce di tutto questo l’inserimento dell’impressionista barlettano nel volume “L’Italia di Pere Lachaise” è apparso un atto quasi dovuto.

Insieme a De Nittis nel cimitero monumentale di Parigi riposanno altri 58 italiani illustri che riprendono vita nelle pagine di questo libro pronto a raccontare, spiega la console generale d’Italia a Parigi Emilia Gatto ospite a Barletta nelle stanze di Palazzo della Marra, delle storie tutte italiane.

L’italia di Pere Lachaise è un’iniziativa editoriale a cura del Ministero degli Affari Esteri in collaborazione con l’Ambasciata di Francia in Italia. L’idea è nata come segno di gratitudine postuma della Francia all’Italia per il prestigio derivatole dalla straordinarietà di illustri cittadini italiani come Giuseppe De Nittis pronto però una volta di più a ricevere l’abbraccio ideale della sua città.

 

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARLETTA