Bari e Monopoli, pronto l'assalto alla Reggina - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE C

Bari e Monopoli, pronto l’assalto alla Reggina

Il pareggio di Catania ha riaperto un campionato che, una settimana fa, sembrava nuovamente chiuso a doppia mandata.

Il pareggio di Catania ha riaperto un campionato che, una settimana fa, sembrava nuovamente chiuso a doppia mandata.

Il girone C di Serie C vede ancora la Reggina in vetta, ma dopo lo 0-0 in Sicilia, il vantaggio sul secondo posto è sceso a 6 punti. Il Bari si conferma prima inseguitrice con la vittoria sul Picerno, ma potrebbe non essere un semplice duello tra amaranto e biancorossi.

Il calendario a breve termine chiama in causa anche il Monopoli dei miracoli, che dalla Reggina dista 9 punti e rischia di avvicinarsi alla vetta nel giro di 3 giornate. La squadra di Scienza, almeno sulla carta, è quella con gli impegni più abbordabili nei prossimi 10 giorni, in cui ci sarà anche il turno infrasettimanale.

La capolista dovrà difendere il primato prima nel match del “Granillo” contro la Paganese, poi sarà il momento dell’attesissimo derby del “Ceravolo” contro il Catanzaro. La sfida con i giallorossi è prevista proprio mercoledì 26 febbraio, tre giorni dopo la sfida con i campani e a ridosso, coincidenza fondamentale, dello scontro diretto casalingo proprio contro il Monopoli.

Il Bari dovrà obbligatoriamente approfittarne in caso di passi falsi della Reggina, ma il periodo a cavallo tra febbraio e marzo non sorride ai biancorossi: doppia trasferta tra domenica e mercoledì prima contro la Cavese e poi, soprattutto, contro la Ternana. Il match contro l’Avellino è un turno soft, poi si torna in trasferta a Catanzaro prima di ospitare il Catania al “San Nicola”.

La squadra di Vivarini dovrà dimostrare tutta la sua voglia di vincere il campionato, ma anche il suo valore tecnico contro avversari scomodi. Il sorpasso alla Reggina è l’obiettivo stagionale dei biancorossi, ma potrebbe diventarlo anche per il Monopoli, che nelle prossime due giornate ospiterà al “Veneziani” una Sicula Leonzio in ripresa, ma comunque in zona playout, e il fanalino di coda Rieti. Marzo, invece, si aprirà con la trasferta del “Granillo”, che a questo punto avrà il Bari come spettatore estremamente interessato. Nei prossimi 10 giorni non si deciderà il campionato, comunque vada sul campo, ma in tre si giocheranno una fetta consistente del girone C.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE C