Si sfidano le prime sei, c'è Grumentum-F. Andria - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE D

Si sfidano le prime sei, c’è Grumentum-F. Andria

Dopo il k.o. interno contro il Cerignola la capolista Bitonto è pronta all’esame Taranto. La gara in terra ionica nasconde per i neroverdi mille insidie dovute soprattutto al momento delicato che si sta vivendo in casa rossoblù.

Le prime sei della classifica a confronto in una domenica per cuori forti. Il girone H del campionato di serie D è pronto a vivere un turno numero 25 che si preannuncia spartiaque.

Dopo il k.o. interno contro il Cerignola la capolista Bitonto è pronta all’esame Taranto. La gara in terra ionica nasconde per i neroverdi mille insidie dovute soprattutto al momento delicato che si sta vivendo in casa rossoblù.

Il clima di tensione che sta avvolgendo la squadra di Panarelli con l’episodio dell’aggresione a Pelliccia e Ferrara che è solo l’ultimo di una lunga serie renderà il match delicatissimo per entrambe le squadre chiamate a a rialzarsi per non concedere vantaggi alle rivali nella corsa ai play-off ed alla promozione diretta.

Sfida delicatissima e dai contorni simili è quella tra Casarano e Foggia. Il 7-0 subito a Sorrento ha letteralmente scosso l’ambiente rossoazzurro ed il match contro i rossoneri rappresenterà un passaggio fondamentale nel duello contro il Taranto nella corsa al quinto posto. Ai rossoneri tornati a -2 dalla vetta il compito di approfittare del momento particolare dei rivali e portare a casa 3 punti che sarebbero pesantissimi.

Pesantissimi sono stati i 3 punti conquistati dal Cerignola in casa del Bitonto e pesantissimi sono quelli in palio al “Monterisi” dove arriverà il Sorrento terzo in classifica. La squadra di Feola galvanizzata dal blitz del “Città degli Ulivi” avrà la possibilità in caso di successo di scavalcare i campani ed issarsi sul podio lanciandosi così definitivamente all’assalto della vetta.
A fare da cornice alle sfide d’alta classifica i match spartiacque per le zone basse della graduatoria.

Di capitale importanza per le rispettive chances salvezza saranno Brindisi-Nardò, Grumentum-Fidelis Andria e Gravina-Gelbison. Al “Fanuzzi” i neretini in buona forma saranno ospiti di un Brindisi scosso dalle vicende societarie, la Fidelis in ripresa farà visita ad un Grumentum sempre ostico tra le mura amiche mentre il Gravina dovrà tornare assolutamente al successo per non scivolare in zona rossa.

A completare il programma di giornata il match interno del Fasano con il Gladiator e la trasferta del Team Altamura sul campo della Nocerina.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE D