Continua senza sosta il duello al vertice dell’Eccellenza. Vittoria per la capolista Molfetta e successo anche per il Corato: i biancorossi sbancano Martina Franca, mentre la squadra di Pizzulli si impone in casa dell’UC Bisceglie e cerca di assicurarsi quantomeno i playoff nazionali evitando quelli regionali.

 

Nessuna goleada per la squadra di Bartoli, che al “Tursi” mantiene il primato grazie al gol di Anaclerio. Martina battagliero, ma il Molfetta rimane solido e conferma i 4 punti di vantaggio sul Corato a 6 giornate dalla fine. I neroverdi tengono il passo al “Di Liddo” con il 2-1 firmato da un implacabile Nicolas Di Rito e da Caputo. Il gol di Zinetti non basta ad un generoso UC Bisceglie.

In zona playoff, la Vigor Trani conquista un successo prezioso e sofferto contro il San Severo. Negro e Mazzilli permettono alla squadra di Sisto di conservare il terzo posto: 2-1 ai dauni, che accorciano con Villani su rigore ma non basta. Alle spalle dei biancazzurri c’è l’Ugento, che batte a domicilio il Team Orta Nova con un rigore di Sansò. Rimpianti clamorosi, invece, per il Barletta 1922, fermato sul 2-2 al “D’Angelo”: i biancorossi vanno avanti con Pignataro e Camporeale, la Fortis Altamura li riprende con i gol di Fumai e Abrescia al 94′.

Fuori dagli spareggi promozione, risale l’Audace Barletta con il 3-0 inflitto al Gallipoli. Tutto facile per la squadra di Iannone, che la mette in ghiaccio con Piarulli, Lomuscio e D’Onofrio. In zona salvezza, 0-0 tra Otranto e Deghi che badano più a non perdere. Successo fondamentale, invece, per il Vieste: rimonta e vittoria per 2-1 sul campo del San Marco, ancora penultimo e sempre più condannato in zona retrocessione.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.