Primi provvedimenti dopo il caso di coronavirus riscontrato nella provincia BAT. Positivo alle analisi un cittadino tranese di 47 anni.

Proprio dal sindaco di Trani Amedeo Bottaro arrivano le prime disposizioni.

Il sindaco della città, Amedeo Bottaro, dopo aver attivato con la Prefettura e la Asl BAT tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, ha deciso di firmare un’ordinanza nella quale viene fatto obbligo a tutti i componenti del nucleo familiare del soggetto risultato positivo di osservare la misura della quarantena con permanenza domiciliare e sorveglianza attiva, per 14 giorni.

Il primo cittadino, che nei giorni scorsi aveva già disposto una sanificazione di tutte le scuole della città (effettuata da venerdì 28 febbraio a lunedì 2 marzo), ha disposto per la giornata di mercoledì 4 marzo la chiusura della scuola De Amicis per un intervento di disinfezione della stessa per meri fini precauzionali in attesa degli esiti delle analisi a cui saranno sottoposti nelle prossime ore i componenti del nucleo familiare.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.