112

Una chiamata all’alba, al 112 per denunciare che nel sottoscala adiacente ad una cantina, in via Gabrielli a Loseto – frazione di Bari -, c’erano due georgiani che si erano nascosti dopo aver forzato la porta.

L’arrivo dei militari del Nucleo Radiomobile di Bari ha consentito di perquisire i due, trovati in possesso di attrezzi da scasso e il cilindretto della porta della cantinola che era stato rimosso. I malviventi sono stati arrestati. Stessa sorte toccata ad un 42enne algerino, sorpreso mentre, alle 2 della scorsa notte in zona Stanic, cercava di nascondersi sotto un’autovettura alla vista della pattuglia dei carabinieri. È stato trovato in possesso di attrezzi da scasso, utilizzati per tentare lo scasso della porta d’ingresso di un esercizio commerciale nelle vicinanze.

È stato arrestato anche un 29enne barese alla Stazione di Bari Picone: l’uomo in sella ad una bici elettrica percorreva via Petroni e non appena ha notato l’auto dei militari si è dato alla fuga, mettendo in pericolo l’incolumità di altre persone in strada. L’inseguimento si è protratto fino a viale Unità d’Italia, dov’è stato raggiunto e bloccato.

Durante la perquisizione personale è stato trovato in possesso di 40 grammi di hashish, suddivisa in dosi, e 30 euro ritenuti provento dell’attività illecita. È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Per tutti, inoltre, è scattata la denuncia per violazione alle misure urgenti in materia di contenimento all’emergenza coronavirus.

 

 

 

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.